Risultati economici

Dati operativi

Produzione netta di energia elettrica

Milioni di kWh   
 20162015 restated2016-2015
Termoelettrica35.52540.129(4.604)-11,5%
Nucleare25.92125.7561650,6%
Idroelettrica7.2887.250380,5%
Eolica3.4224.094(672)-16,4%
Altre fonti167215(48)-22,3%
Totale produzione netta72.32377.444(5.121)-6,6%

La produzione netta di energia elettrica in Iberia nel 2016 è pari a 72.323 milioni di kWh, con un decremento di 5.121 milioni di kWh rispetto al 2015. Tale decremento trova riscontro prevalentemente in una minore produzione termoelettrica in territorio spagnolo a seguito delle maggiori importazioni a prezzi più bassi dalla Francia, solo parzialmente compensata dalla maggiore produzione da fonte nucleare e idroelettrica, dovuta, quest’ultima, alle migliori condizioni di idraulicità del periodo. A tali fenomeni si aggiunge la riduzione della generazione da fonte eolica, che riflette anche la cessione degli asset portoghesi del consorzio ENEOP avvenuta a novembre 2015.

Contributi alla produzione termoelettrica lorda

Milioni di kWh      
 20162015 restated2016-2015
Olio combustibile6.2549,7%5.6328,1%62211,0%
Gas naturale5.0087,8%5.1677,5%(159)-3,1%
Carbone22.41334,7%27.44139,7%(5.028)-18,3%
Combustibile nucleare26.99341,9%26.80638,8%1870,7%
Altri combustibili3.8105,9%4.1165,9%(306)-7,4%
Totale64.478100,0%69.162100,0%(4.684)-6,8%

La produzione termoelettrica lorda del 2016 è pari a 64.478 milioni di kWh e registra un decremento di 4.684 milioni di kWh rispetto all’esercizio precedente. Relativamente al mix di combustibili impiegati, si rileva il calo dell’utilizzo del carbone, penalizzato anche da alcune modifiche regolatorie intervenute.

Potenza efficiente netta installata

MW    
 al 31.12.2016al 31.12.2015 restated2016-2015
Impianti termoelettrici13.03013.168(138)-1,0%
Impianti nucleari3.3183.318--
Impianti idroelettrici4.7644.764--
Impianti eolici1.6181.61620,1%
Altri impianti1446(32)-69,6%
Totale potenza efficiente netta22.74422.912(168)-0,7%

La potenza efficiente netta del 2016 è pari a 22.744 MW e registra un decremento di 168 MW rispetto all’esercizio precedente connesso prevalentemente alla dismissione dell’unità 2 dell’impianto di Compostilla.

Reti di distribuzione e trasporto di energia elettrica

20162015 restated2016-2015
Linee alta tensione a fine esercizio (km)19.53919.479600,3%
Linee media tensione a fine esercizio (km)117.632118.436(804)-0,7%
Linee bassa tensione a fine esercizio (km)179.391179.760(369)-0,2%
Totale linee di distribuzione di energia elettrica (km)316.562317.675(1.113)-0,4%
Energia trasportata sulla rete di distribuzione di Enel (milioni di kWh) (1)109.109107.1391.9701,8%

(1) Il dato del 2015 tiene conto di una più puntuale determinazione delle quantità trasportate.

L’energia trasportata nel 2016 è pari a 109.109 milioni di kWh e registra un incremento di 1.970 milioni di kWh, sostanzialmente in linea con l’andamento della domanda.

Vendite di energia elettrica

Milioni di kWh
20162015 restated2016-2015
Energia venduta da Enel93.49092.8995910,6%

Le vendite di energia elettrica ai clienti finali effettuate nel 2016 sono pari a 93.490 milioni di kWh, con un incremento di 591 milioni di kWh rispetto allo stesso periodo del 2015.

Risultati economici

Milioni di euro    
          20162015 restated2016-2015
Ricavi18.95320.484(1.531)-7,5%
Margine operativo lordo3.5623.3532096,2%
Risultato operativo1.7661.47329319,9%
Investimenti1.1471.00114614,6%

Nelle seguenti tabelle sono evidenziati i risultati economici suddivisi per tipologia di business nel 2016.

Ricavi

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Generazione e Trading4.8935.800(907)-15,6%
Infrastrutture e Reti2.5662.667(101)-3,8%
Rinnovabili665808(143)-17,7%
Mercati finali14.13215.677(1.545)-9,9%
Servizi25225110,4%
Elisioni e rettifiche(3.555)(4.719)1.164-24,7%
Totale18.95320.484(1.531)-7,5%

I ricavi del 2016 registrano un decremento di 1.531 milioni di euro, per effetto di:

  • minori ricavi sui Mercati finali per 1.545 milioni di euro, sostanzialmente per effetto del decremento dei prezzi medi di vendita;
  • minori ricavi da Generazione e Trading per 907 milioni di euro, prevalentemente connessi:
    • ai minori ricavi per vendita di energia elettrica da parte delle società di generazione per 659 milioni di euro; si segnala che tali ricavi sono in gran parte nei confronti delle società di commercializzazione dell’energia elettrica della Divisione e si riflettono pertanto in un analogo incremento delle elisioni;
    • al decremento dei ricavi da vendita e di misurazione al fair value di certificati ambientali per 200 milioni di euro, da riferire sostanzialmente ad alcune transazioni effettuate nel corso del 2015;
  • un decremento di 143 milioni di euro dei ricavi da generazione da fonti Rinnovabili, principalmente per effetto dei minori volumi di energia prodotta che hanno risentito in maniera prevalente della variazione di perimetro intercorsa a seguito della cessione degli asset portoghesi avvenuta a fine 2015 e sulla quale era stata anche rilevata una rimisurazione al fair value derivante dalla scissione del consorzio ENEOP per 29 milioni di euro;
  • un decremento di 101 milioni di euro dei ricavi di Infrastrutture e Reti, principalmente per effetto dei minori contributi di connessione, pur in presenza di maggiori quantità trasportate.

Margine operativo lordo

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Generazione e Trading812780324,1%
Infrastrutture e Reti1.8151.64317210,5%
Rinnovabili351419(68)-16,2%
Mercati finali67755712021,5%
Servizi(93)(46)(47)-
Totale3.5623.3532096,2%

Il margine operativo lordo ammonta a 3.562 milioni di euro, con un incremento di 209 milioni di euro rispetto al 2015, a seguito di:

  • un incremento del margine su Infrastrutture e Reti, pari a 172 milioni di euro, che risente dei minori costi operativi (influenzati nel 2015 dall’introduzione di un piano di esodo anticipato per il personale) che hanno più che compensato la riduzione dei contributi di connessione;
  • un miglioramento del margine operativo lordo sui Mercati finali, sostanzialmente per effetto dei minori costi di approvvigionamento sia della commodity energia sia della commodity gas che hanno più che compensato l’effetto del calo dei prezzi di vendita;
  • un maggior margine operativo lordo realizzato dalle attività di Generazione e Trading per 32 milioni di euro, prevalentemente connesso: al miglioramento del margine di generazione, sostanzialmente riferibile al decremento dei costi di approvvigionamento;
    • agli effetti positivi (165 milioni di euro) di alcune variazioni regolatorie tra cui le minori imposte riferibili alla legge n. 15/2012 (a seguito del calo delle quantità prodotte) e la sancita incostituzionalità della tassa sulla generazione nucleare in Catalogna;
    • alla minore marginalità sui certificati ambientali per 200 milioni di euro;
  • un minor margine da generazione da fonti Rinnovabili per 68 milioni di euro, dove il calo dei ricavi, connesso alla sopracitata variazione di perimetro, è parzialmente compensato da alcuni efficientamenti operativi e dall’effetto combinato dell’accantonamento effettuato nel 2015 e del successivo rilascio effettuato nel 2016 (per 28 milioni di euro) relativamente agli obblighi per la realizzazione e lo sviluppo della centrale idroelettrica portoghese di Girabolhos.

Risultato operativo

Milioni di euro
20162015 restated2016-2015
Generazione e Trading1871276047,2%
Infrastrutture e Reti1.04486817620,3%
Rinnovabili89139(50)-36,0%
Mercati finali53739913834,6%
Servizi(91)(60)(31)-51,7%
Totale1.7661.47329319,9%

Il risultato operativo del 2016, inclusivo di ammortamenti e perdite di valore per 1.796 milioni di euro (1.880 milioni di euro nel 2015) è pari a 1.766 milioni di euro ed evidenzia, rispetto al 2015, un incremento di 293 milioni di euro. La riduzione degli ammortamenti e perdite di valore trova sostanzialmente riscontro nei minori impairment rilevati su talune attività materiali e immateriali, nonché sui crediti commerciali nel 2016 rispetto al 2015.

Investimenti

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Generazione e Trading3552738230,0%
Infrastrutture e Reti644615294,7%
Rinnovabili78641421,9%
Mercati finali534948,2%
Servizi17-17-
Totale1.1471.00114614,6%

Gli investimenti ammontano a 1.147 milioni di euro, con un incremento di 146 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente. In particolare, gli investimenti del 2016 si riferiscono soprattutto agli impianti di generazione per 355 milioni di euro, nonché a interventi sulla rete di distribuzione (237 milioni di euro). Tali ultime attività sono principalmente connesse al miglioramento della qualità del servizio.