You are here

America Latina

Dati operativi

Produzione netta di energia elettrica

Milioni di kWh    
 20162015 restated2016-2015
Termoelettrica26.26826.252160,1%
Idroelettrica32.61934.909(2.290)-6,6%
Eolica2.4511.84260933,1%
Altre fonti827268559-
Totale produzione netta62.16563.271(1.106)-1,7%
- di cui Argentina13.12415.204(2.080)-13,7%
- di cui Brasile5.4745.690(216)-3,8%
- di cui Cile19.72819.822(94)-0,5%
- di cui Colombia14.95213.7051.2479,1%
- di cui Perù8.6988.801(103)-1,2%
- di cui altri Paesi18949140-

La produzione netta effettuata nel 2016 è pari a 62.165 milioni di kWh, con un decremento di 1.106 milioni di kWh rispetto al 2015. Tale decremento, significativo in Argentina e principalmente relativo alla produzione da impianti a ciclo combinato, risulta parzialmente compensato dalla maggior produzione in Colombia, che ha beneficiato significativamente dell’entrata in esercizio dell’impianto idroelettrico di El Quimbo avvenuta nella seconda metà del 2015. Con riferimento al mix tecnologico, si rileva il forte decremento della generazione da fonte idroelettrica, principalmente conseguente all’ondata di forte siccità causata dal fenomeno di “El Niño“, parzialmente compensato dalla maggior produzione da altre fonti rinnovabili che ha beneficiato dell’entrata in esercizio di nuova capacità, in particolare in Cile e Brasile.

Contributi alla produzione termoelettrica lorda

Milioni di kWh      
 20162015 restated2016-2015
Olio combustibile1.7236,3%1.6436,0%804,9%
Gas naturale18.93369,5%20.36774,1%(1.434)-7,0%
Carbone3.97014,6%3.15611,5%81425,8%
Altri combustibili2.6289,6%2.3088,4%32013,9%
Totale27.254100,0%27.474100,0%(220)-0,8%

La produzione termoelettrica lorda del 2016 è pari a 27.254 milioni di kWh e registra un decremento di 220 milioni di kWh rispetto all’esercizio precedente. Tale fenomeno è sostanzialmente connesso al minor impiego del gas naturale che ha più che compensato l’incremento delle altre tipologie di combustibili.

Potenza efficiente netta installata

MW    
 al 31.12.2016al 31.12.2015 restated2016-2015
Impianti termoelettrici7.7297.716130,2%
Impianti idroelettrici9.5909.4021882,0%
Impianti eolici1.09286822425,8%
Altri impianti504187317-
Totale potenza efficiente netta18.91518.1737424,1%
- di cui Argentina4.4194.384350,8%
- di cui Brasile1.6211.4811409,5%
- di cui Cile7.4346.8925427,9%
- di cui Colombia3.4573.407501,5%
- di cui Perù1.9341.959(25)-1,3%
- di cui altri Paesi5050--

La potenza efficiente netta del 2016 è pari a 18.915 MW e registra un incremento di 742 MW rispetto all’esercizio precedente sostanzialmente per effetto della maggiore capacità installata in Brasile e Cile, da riferire per quest’ultimo agli impianti a energia solare.

Reti di distribuzione e trasporto di energia elettrica

 20162015 restated2016-2015
Linee alta tensione a fine esercizio (km)12.33912.1731661,4%
Linee media tensione a fine esercizio (km)159.961157.0772.8841,8%
Linee bassa tensione a fine esercizio (km)149.846147.2462.6001,8%
Totale linee di distribuzione di energia elettrica (km)322.146316.4965.6501,8%
Energia trasportata sulla rete di distribuzione di Enel (milioni di kWh) (1)78.52578.530(5)-
- di cui Argentina18.49318.4921-
- di cui Brasile22.80922.776330,1%
- di cui Cile15.80915.6571521,0%
- di cui Colombia13.63213.946(314)-2,3%
- di cui Perù7.7827.6591231,6%

(1) Il dato del 2015 tiene conto di una più puntuale determinazione delle quantità trasportate.

L’energia trasportata nel 2016 è pari a 78.525 milioni di kWh e registra un decremento pari a 5 milioni di kWh rispetto al 2015.

Vendite di energia elettrica

Milioni di kWh    
 20162015 restated2016-2015
Mercato libero6.1246.062621,0%
Mercato regolato56.96657.370(404)-0,7%
Totale63.09063.432(342)-0,5%
- di cui Argentina15.65415.4502041,3%
- di cui Brasile19.12819.506(378)-1,9%
- di cui Cile13.06713.203(136)-1,0%
- di cui Colombia8.5058.463420,5%
- di cui Perù6.7366.810(74)-1,1%

L’energia venduta nel 2016 ammonta a 63.090 milioni di kWh e registra un decremento di 342 milioni di kWh rispetto al valore registrato nell’esercizio precedente. La variazione è principalmente riferibile alle minori vendite in Brasile e Cile.

Risultati economici

Milioni di euro    
20162015 restated2016-2015
Ricavi10.76810.828(60)-0,6%
Margine operativo lordo3.5563.3062507,6%
Risultato operativo2.1632.320(157)-6,8%
Investimenti3.0692.9371324,5%

Nelle seguenti tabelle sono evidenziati i risultati economici suddivisi per singolo Paese di attività nel 2016.

Ricavi

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Argentina1.1631.127363,2%
Brasile2.6012.868(267)-9,3%
Cile3.7033.4292748,0%
Colombia2.0542.157(103)-4,8%
Perù1.2361.243(7)-0,6%
Altri Paesi1147-
Totale10.76810.828(60)-0,6%

I ricavi del 2016 registrano un decremento di 60 milioni di euro; tale variazione è principalmente riconducibile a:

  • un incremento dei ricavi in Cile per 274 milioni di euro, sostanzialmente per effetto:
    • della plusvalenza derivante dalla cessione della quota del 20% di GNL Quintero (171 milioni di euro);
    • dell’aumento delle tariffe di distribuzione e vendita, nonché delle maggiori quantità trasportate;
    • dell’andamento sfavorevole del tasso di cambio tra peso cileno ed euro (100 milioni di euro);
  • maggiori ricavi in Argentina per 36 milioni di euro, sostanzialmente riferibili agli effetti della riforma tariffaria introdotta dal Governo argentino mediante la Resolución ENRE n. 1/2016 che ha comportato un significativo incremento delle tariffe di vendita; tale effetto è in buona parte compensato da quanto rilevato nel 2015 a titolo di contributo per i mancati incrementi tariffari a seguito della Resolución n. 32/2015 (236 milioni di euro), nonché dall’effetto cambi fortemente negativo derivante dal deprezzamento del peso argentino nei confronti dell’euro (690 milioni d euro);
  • un calo dei ricavi in Brasile per 267 milioni di euro, per effetto del deprezzamento della moneta locale rispetto all’euro (per 108 milioni di euro) e a seguito delle modifiche regolatorie afferenti alla rilevazione delle partite di attivo e passivo settoriale (Conta de Compensação de Variação de Valores de Itens da “Parcela A” - CVA). Tali effetti sono stati in parte compensati dai maggiori prezzi medi a seguito delle revisioni tariffarie effettuate nel dicembre 2015 e nel marzo 2016;
  • minori ricavi in Colombia per 103 milioni di euro, prevalentemente per effetto della variazione del tasso di cambio con il peso colombiano (221 milioni di euro), solo parzialmente compensato dall’aumento delle quantità generate e vendute;
  • un decremento dei ricavi in Perù per 7 milioni di euro, principalmente per effetto dell’andamento negativo del tasso di cambio, che ha più che compensato le maggiori quantità trasportate e l’aumento dei prezzi unitari di vendita.

Margine operativo lordo

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Argentina276279(3)-1,1%
Brasile66953613324,8%
Cile1.2041.03516916,3%
Colombia980970101,0%
Perù419484(65)-13,4%
Altri Paesi826-
Totale3.5563.3062507,6%

Il margine operativo lordo ammonta a 3.556 milioni di euro, con un incremento di 250 milioni di euro (+7,6%) rispetto al 2015 a seguito di:

  • un maggior margine operativo lordo in Cile per 169 milioni di euro che risente della predetta plusvalenza e della migliore marginalità sulle vendite e i cui effetti sono parzialmente mitigati dalla rilevazione delle minusvalenze relative all’abbandono di cinque progetti idroelettrici nel Paese (tra cui Puelo e Futaleufú) per un valore complessivo di 166 milioni di euro;
  • un aumento del margine in Brasile per 133 milioni di euro, grazie soprattutto alle modifiche regolatorie intercorse che hanno più che compensato l’effetto cambi (negativo per 28 milioni di euro);
  • un incremento del margine in Colombia per 10 milioni di euro, dove l’effetto positivo delle maggiori quantità generate e vendute è stato quasi interamente assorbito dall’effetto cambi (negativo per 106 milioni di euro);
  • un decremento del margine operativo lordo in Argentina per 3 milioni di euro, per effetto principalmente del diverso meccanismo regolatorio che ha caratterizzato i due periodi a confronto, in gran parte compensato dall’avverso andamento dei cambi (pari a 164 milioni di euro);
  • una diminuzione del margine operativo lordo in Perù per 65 milioni di euro, principalmente connesso alla minusvalenza di 30 milioni di euro per l’abbandono dei progetti idroelettrici di Curibamba e Marañon e agli accantonamenti effettuati, per 37 milioni di euro, per non aver rispettato i termini del contratto di fornitura di energia a Electroperu.

Risultato operativo

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Argentina208210(2)-1,0%
Brasile2501708047,1%
Cile610778(168)-21,6%
Colombia801813(12)-1,5%
Perù290347(57)-16,4%
Altri Paesi422-
Totale2.1632.320(157)-6,8%

Il risultato operativo del 2016, inclusivo di ammortamenti e perdite di valore per 1.393 milioni di euro (986 milioni di euro nel 2015), è pari a 2.163 milioni di euro ed evidenzia, rispetto all’esercizio precedente, un decremento di 157 milioni di euro. Tale variazione trova riscontro nei maggiori ammortamenti e impairment per 406 milioni di euro, sostanzialmente da riferire:

  • alla rilevazione di un impairment su alcuni diritti per lo sfruttamento delle risorse idriche dei fiumi Neltume e Choshuenco a causa dell’incertezza nella prosecuzione dei progetti anche a causa di alcuni vincoli legali e procedurali per complessivi 311 milioni di euro;
  • alle maggiori rettifiche di valore sui crediti commerciali per 95 milioni di euro, prevalentemente in Brasile e Colombia.

Investimenti

Milioni di euro    
 20162015 restated2016-2015
Argentina232350(118)-33,7%
Brasile1.43479164381,3%
Cile8781.018(140)-13,8%
Colombia266540(274)-50,7%
Perù2581857339,5%
Altri Paesi153(52)-98,1%
Totale3.0692.9371324,5%

Gli investimenti ammontano a 3.069 milioni di euro, con un incremento di 132 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente. In particolare, gli investimenti del 2016 si riferiscono:

  • a interventi di miglioramento della rete di distribuzione in Brasile;
  • alle centrali termoelettriche di Gas Atacama in Cile e Costanera in Argentina;
  • all’estensione e miglioramento della rete di distribuzione in Perù.